DaimonaTitolo.jpg
DaimonaTitoloMobile.jpg

Questa collezione ha a che fare con la spiritualità. Essa si è manifestata attraverso una serie di simboli radicatisi con il tempo nella cultura umana. Dal crocifisso cristiano al taijitu taoista, si parla di simboli che vogliono evocare e santificare qualcosa di materiale allo scopo di raggiungere il divino.

 

  

Ascolto e scorgo Dio in ogni oggetto, e tuttavia Dio non lo capisco affatto
come non capisco chi mai possa esistere più straordinario di me.
Perché dovrei desiderare di vedere Dio meglio di quanto non lo veda oggi?
Vedo qualcosa di Dio in ogni ora delle ventiquattro, in ogni momento di esse,
nei volti di uomini e donne vedo Dio, e nel mio volto riflesso allo specchio,
trovo lettere inviate da Dio per le strade, ognuna firmata con il nome di Dio
e le lascio dove si trovano, perché so che, ovunque mi rechi
altre puntuali verranno, per sempre e per sempre.

Walt Whitman

 

"Il modo in cui lo spirito è unito al corpo non può essere compreso dall'uomo, e tuttavia in questa unione consiste l'uomo."

"Non uscire fuori, rientra in te stesso: nell'uomo interiore abita la verità. E se scoprirai mutevole la tua natura, trascendi anche te stesso. Tendi là dove si accende la stessa luce della ragione."

- S. Agostino d'Ippona

 

"Il Tao che si può parlare non è l'eterno Tao, il nome che si può pronunciare non è l'eterno nome. Senza nome è l'origine del cielo e della Terra. Con un nome è la Madre delle innumerevoli creature. Eternamente privo di desideri puoi coglierne il mistero. Eternamente desiderando puoi coglierne le manifestazioni. Questi due nomi indicano la stessa cosa: è l'oscuro, oscurità nell'oscurità, la porta di tutti i misteri."

- Lao Tzu

 

Questa collezione ha a che fare con la spiritualità. Essa si è manifestata attraverso una serie di simboli radicatisi con il tempo nella cultura umana. Dal crocifisso cristiano al taijitu taoista, si parla di simboli che vogliono evocare e santificare qualcosa di materiale allo scopo di raggiungere il divino.

 

Ascolto e scorgo Dio
in ogni oggetto, e tuttavia
DIo non lo capisco affatto
come non capisco
chi mai possa esistere
più straordinario di me.
Perché dovrei desiderare
di vedere Dio meglio
di quanto non lo veda oggi?
Vedo qualcosa di Dio
in ogni ora delle ventiquattro,
in ogni momento di esse
nei volti di uomini e donne
vedo Dio, e nel mio volto
riflesso allo specchio,
trovo lettere inviate da Dio
per le strade, ognuna firmata
con il nome di Dio
e le lascio dove si trovano,
perché so che, ovunque mi rechi
altre puntuali verranno
per sempre e per sempre.

Walt Whitman

 

 

ichthystitolo

ichthystitolo.png
Ichthys1.jpg
Ichthys1

 

Ichthys significava "pesce" in greco antico. I primi cristiani, nel periodo storico delle persecuzioni, usavano questa parola per riconoscersi. Infatti essa è un acronimo le cui lettere stanno per "Gesù Cristo, Figlio di Dio, Salvatore". Questo è uno dei motivi per cui il pesce è diventato simbolo di Cristo.

Questo modello è pensato come una piccola scultura con la croce in rame (che ricorda il colore del legno), il corpo in alpacca (argentato, che ricorda il bianco del divino e della purezza) e la coroncina di spine in ottone (dorato, colore della purificazione). Al posto del cuore, un rubino sintetico rappresenta l'amore, la passione ed il sacrificio.

 

pinhengtitolo

pinhengtitolo.png
Pinheng1.jpg
Pinheng2.jpg
PinhengArianna1.jpg
Pinheng1m Pinheng2m
PinhengArianna1

 

Pínhéng significa "equilibrio" in cinese tradizionale. Questi orecchini rappresentano il Taijitu: simbolo del taoismo, la cui filosofia afferma che la realtà sia qualcosa di unico, non di dualistico, in cui si realizza l'unione degli opposti. Yin e Yang: positivo e negativo, cielo e terra, bianco e nero, maschile e femminile. Sono tutte manifestazioni della realtà che sembrano opposte, ma sono parti complementari di qualcosa che è unico.

AcquistaGioiello.png